La psicoterapia di gruppo può essere definita come una prassi terapeutica in cui il mezzo principe della terapia è il gruppo stesso.

Generalmente viene costituito un piccolo gruppo di persone, con un terapeuta conduttore; e a volte con alcuni osservatori e co-terapeuti.

Il gruppo presenta delle peculiari caratteristiche che facilitano  lo sviluppo di relazioni e la nascita di legami identificativi, perciò è particolarmente indicato per lavorare sulle Esperienze della Condivisione e del senso di Appartenenza.